Non sono me stessa da troppo tempo: mio marito non apprezza ormai da troppi anni la mia fantasia estrema nell’ambito del sesso. Ho 48 anni e due figli ormai grandi.

ti-sottomettoMi ritrovo spesso a casa da sola e quando sei sola per troppo tempo la mente inizia a correre veloce. E riesce a raggiungere anche luoghi impervi, estremi.

Ho già tradito mio marito più volte: sono ancora una bella donna ed il mondo è pieno di uomini soli e frustrati come me, con tanta voglia di divertirsi. E io vi assicuro che faccio davvero divertire: indosso soltanto tacchi a spillo e biancheria di pizzo e quando ricevo i miei ospiti per incontri bollenti mi piace andare subito al sodo.

Adesso ho una nuova fantasia che mi gira in testa da qualche giorno: voglio trovare uno schiavo.

Il mio schiavetto personale che mi regali tanto piacere e faccia tutto quello che gli dico.

Mi piacerebbe sussurrargli nell’orecchio gli ordini, magari facendogli anche sentire la mia lingua calda.

Sarei comprensiva, ma solo all’inizio. Se non capisce diventerei molto crudele, perché voglio finalmente essere soddisfatta come piace me.

Sono stanca di esaudire i desideri degli altri, adesso voglio che siano gli altri ad esaudire i miei.

Ho voglia di dominare: cerco un uomo che si inginocchi davanti a me e si lasci anche portare al guinzaglio se ne ho voglia.

Voglio un uomo che sia il mio schiavo privato e personale, che sia privo di ogni tabù e con lui desiderio scoprire gli orizzonti più estremi del sesso.

Ho dovuto reprimermi e contenermi per troppi anni: ora è il momento di fare la padrona, di comandare, di dare ordini.

Cerco un uomo di qualsiasi età, da quello più giovane da iniziare all’arte della sottomissione, a quello più esperto e maturo, purché abbia un bel corpo con cui giocare insieme.

Come ho già detto sono spesso da sola in casa e conservo gelosamente tutti i miei giochini e accessori per divertirci ancora di più insieme.

Anzi, se ne avrò voglia potrei anche inscenare con te una bella caccia al tesoro, proprio per farti scovare i nascondigli segreti dei miei giochini più intimi.

Potrei metterti il guinzaglio al collo e farti inginocchiare ed andare a gattoni per tutta casa: e se non cerchi nei posti giusti potrei arrabbiarmi tanto e farti anche tanto male, anche se che agli uomini piace quando io gli faccio male, perché per loro non è certo dolore ma solo piacere.

Ecco quello che desidero: un uomo che mi regali piacere di giorno e di notte.

Un uomo che mi adori, che mi aduli, che mi brami, che penda dalle mie labbra. Io so essere molto crudele ma anche tanto buona: sta a te saper far uscire la parte migliore di me.

O quella peggiore. Voglio iniziare un rapporto di dominazione-sottomissione con schiavetti volenterosi ed ubbidienti: se ti riconosci in questa descrizione e hai voglia di provare sensazioni forti e nuove che cosa aspetti? Io sono già pronta in vestaglia di seta, pizzo nero e tacchi a spillo solo per essere tua.